Opel 4x4: la trazione integrale intelligente che aumenta sicurezza ed efficienza

2013-12-13

Print Print   |  Send Email  |  Word   Share Add This  
Opel-4x4-Logo-289361


  • Opel Mokka e Opel Insignia Country Tourer offrono una dinamica superiore
  • Trazione integrale adattiva per aumentare la sicurezza tutto l’anno e non solo d’inverno
  • La trazione 4x4 di Insignia OPC garantisce le migliori caratteristiche dinamiche grazie al differenziale autobloccante a controllo elettronico

Rüsselsheim.  E’ tempo di tornare sulle piste da sci – e il ghiaccio e la neve dell’inverno costituiscono l’elemento naturale dei sistemi a trazione integrale. Ma questo è vero solo in parte, perché una trazione integrale intelligente può aumentare la sicurezza e migliorare le caratteristiche dinamiche della vettura tutto l’anno senza dover scendere a compromessi nell’uso quotidiano. I migliori esempi sono costituiti dalle trazioni integrali intelligenti su Opel Insignia Country Tourer, Opel Insignia OPC e Opel Mokka, che rappresentano il vertice tecnico di oltre 100 anni di sviluppo di trazione integrale nel settore automobilistico. Le trazioni integrali Opel sono talmente sofisticate che sono in grado di registrare ogni cambiamento e adattarsi prima che si verifichi una situazione critica.

Lo sviluppo dei sistemi di trazione complessi degli attuali modelli Opel ha seguito il ritmo dei cambiamenti che si sono verificati nell’era dell’informazione digitale. Per esempio, al lancio di mercato 22 anni fa, Opel Frontera, modello fondamentale nello sviluppo del segmento dei SUV e uno dei fuoristrada più venduti in tutta Europa, si basava ancora sulla classica trazione integrale meccanica inseribile a richiesta. Su Opel Mokka, il successore di Frontera, la distribuzione della potenza viene controllata grazie a bit e byte elettronici. Ciò vale ovviamente anche per i modelli 4x4 di Insignia, guidati dalla Country Tourer. L’elettronica è diventata il mezzo di riferimento per garantire la miglior distribuzione possibile della potenza. In questo modo, la trazione integrale intelligente Opel si abbina senza soluzione di continuità a sistemi di sicurezza come l’ABS e l’ESP.

La possibilità di controllare quando serve la distribuzione della potenza garantisce vantaggi immensi rispetto ai sistemi puramente meccanici che vengono utilizzati ancora oggi su qualche vettura. Gli svantaggi intrinseci di trazioni integrali così semplici – per esempio, consumi di carburante notevolmente superiori e la riduzione del comfort dovuta alle maggiori vibrazioni – vengono eliminati quasi totalmente dalle trazioni integrali intelligenti presenti sulle Opel 4x4. I sistemi Opel si distinguono per la precisione nella distribuzione della potenza e reagiscono in millisecondi ai cambiamenti delle situazioni di guida, risultando chiaramente superiori agli altri sistemi 4x4 on demand che si basano sul controllo puramente meccanico della distribuzione della potenza al momento dello slittamento delle ruote, cosa che solitamente avviene con un ritardo temporale avvertibile, con un impatto negativo sulla dinamica di guida e sul comfort.

La trazione integrale di Opel è dotata di frizione elettromagnetica multidisco montata su flange sul differenziale posteriore. I dischi girano in un bagno d’olio e il loro effetto bloccante viene regolato senza soluzione di continuità nel giro di millisecondi da parte di un modulo di controllo integrato. Questa soluzione consente ai tecnici Opel di elaborare strategie di controllo specifiche che regolano in maniera ottimale la trazione integrale affinché soddisfi le necessità dei diversi modelli, che pure condividono lo stesso hardware.

Oltre alle analogie tecniche della frizione elettromagnetica multidisco, i sistemi a trazione integrale presenti su Opel Mokka, Opel Insignia Country Tourer e Opel Insignia OPC sono simili anche in relazione alle complesse interazioni che avvengono attraverso il CAN bus del veicolo. I dati provenienti da numerosi sensori vengono costantemente scambiati tra i moduli di controllo e la trazione integrale Opel utilizza gli stessi sensori dinamici che forniscono le informazioni ai sistemi ABS ed ESP. I dati relativi all’angolo di imbardata, all’angolo di sterzata e alla velocità delle ruote vengono valutati e inseriti nella strategia di controllo della trazione integrale. Il sistema rileva anche altri dati, consentendo alla trazione integrale Opel di funzionare in modo predittivo, grazie alla completa interazione tra sensori e centralina di controllo e alla distribuzione continua della potenza, praticamente in tempo reale. Per esempio, essa reagisce immediatamente ai comandi dello sterzo e alla misurazione della potenza del motore effettuata dal sensore della valvola a farfalla, per impedire lo slittamento delle ruote o qualsiasi instabilità del veicolo prima ancora che tali eventi si verifichino. Fondamentalmente la trazione integrale intelligente di Opel può essere considerata una forma di ESP al contrario: mentre il controllo elettronico della stabilità interviene con i freni in presenza di situazioni critiche per mantenere stabile la vettura, la trazione integrale a controllo elettronico assicura una stabilizzazione ‘preventiva’ del veicolo prima che si verifichi una situazione critica.

Le differenze tra le trazioni integrali montate su Opel Mokka, Insignia Country Tourer e Insignia OPC sono dovute al perseguimento di obiettivi diversi in linea con le specificità di ciascun veicolo:

La trazione integrale di Opel Mokka

La responsabilità ambientale è stata una delle massime priorità durante lo sviluppo della trazione integrale di Mokka. Ciò non deve sorprendere, dato che il SUV compatto Opel ha definito gli standard della categoria per consumi ed emissioni di CO2. Questo obiettivo è stato raggiunto grazie a una parametrizzazione mirata della trazione integrale. Il sistema di Mokka è in grado di distribuire la potenza senza soluzione di continuità tra asse anteriore e posteriore passando da 100:0 a 50:50, mentre nell’uso quotidiano la vettura utilizza la più economica trazione anteriore. Questa configurazione ha permesso agli ingegneri di realizzare componenti di leggerezza estrema per lo sviluppo della trazione integrale di Mokka, con il risultato che essa, compresi tutti i componenti di asse, trazione e trasmissione, pesa meno di 65 chilogrammi. La trazione integrale viene attivata a vettura ferma per impedire lo slittamento delle ruote in partenza. Si inserisce in meno di un secondo, senza che chi guida se ne accorga, con la semplice pressione della frizione. Una volta attiva, tutta la potenza viene trasferita alla ruote anteriori e la trazione integrale entra in gioco solo quando la situazione lo richiede. Come nella maggior parte dei SUV, la trazione integrale di Mokka si accompagna all’assistenza alla partenza in salita Hill Start Assist (HSA) e all’assistenza alla discesa Hill Descent Control (HDC). Il controllo elettronico della trazione sostituisce la funzione di blocco del differenziale con l’intervento automatico dei freni.

La trazione integrale su Opel Insignia Country Tourer e Opel Insignia OPC

Durante lo sviluppo della versione 4x4 di Insignia, gli ingegneri Opel si sono concentrati sull’ottimizzazione delle caratteristiche dinamiche della vettura. L’architettura della trazione integrale e la sua integrazione con i dati del CAN bus sono simili a quella di Mokka, ma accanto alla frizione multidisco sull’asse posteriore è stato inserito il differenziale elettronico autobloccante (eLSD). Questo sistema consente di distribuire la potenza tra le ruote posteriori oltre che tra gli assi anteriore e posteriore. Le logiche di controllo sportive e la capacità del sistema di trasferire tutta la coppia all’asse posteriore garantiscono caratteristiche dinamiche ottimali. Grazie al differenziale autobloccante intelligente, che distribuisce la potenza senza soluzione di continuità in funzione delle condizioni di guida prevalenti, Opel Insignia 4x4 offre un’esperienza unica garantendo al guidatore il miglior controllo possibile del veicolo. La strategia di controllo dell’ESP è stata adattata in modo ottimale in funzione della trazione integrale. Di conseguenza, chi guida può sfruttare completamente le migliori caratteristiche dinamiche di Opel Insignia 4x4, specialmente quando si hanno a disposizione i 325 cv della potente versione OPC. Grazie alla rapidità di reazione della trazione integrale Opel, sicurezza e divertimento si pongono a livelli mai raggiunti in precedenza.

Opel 4x4

Opel 4x4: la trazione integrale intelligente che aumenta sicurezza ed efficienza

E’ tempo di tornare sulle piste da sci – e il ghiaccio e la neve dell’inverno costituiscono l’elemento naturale dei sistemi a trazione integrale. Ma questo è vero solo in parte, perché una trazione integrale intelligente può aumentare la sicurezza e migliorare ...

Mokka

Il SUV Opel Mokka: dimensioni compatte, grande carattere

Opel Mokka ha scosso il mercato. Con il suo lancio di mercato avvenuto un anno fa, Opel è diventata il primo costruttore tedesco a entrare in un segmento in crescita come quello dei SUV compatti ...

Opel Mokka
scheda tecnica

New Insignia Country Tourer

Una nuova Opel Insignia: Country Tourer è pronta per l’avventura

Con Insignia Country Tourer la famiglia dell’ammiraglia Opel è completa. Mentre la sorella Sports Tourer si propone come elegante station wagon per la famiglia e gli affari, la nuova Insignia Country Tourer esprime un innato desiderio di avventura ...

Nuova Opel Insignia Country Tourer
Scheda tecnica

New Insignia OPC

Nuova Opel Insignia OPC: Una vettura potente a trazione integrale con un telaio di categoria superiore

Con 239 kW/325 CV e 435 Nm di coppia massima, Insignia OPC è il modello Opel dalle prestazioni più elevate. Con un telaio modificato e un’estetica rinnovata, questo modello a trazione integrale mostra tutte le sue qualità sulle tortuose ...

Nuova Opel Insignia OPC
Scheda tecnica

Contatti